Log in

Francia, guanti da moto obbligatori

In evidenza Francia, guanti da moto obbligatori
Francia, guanti da moto obbligatori
Il provvedimento del governo transalpino in vigore dal 20 novembre
 
di Davide Fornaro
 
 
Quanti percorrono in moto (ma anche in scooter) le strade di Francia hanno, da meno di un mese, l’obbligo di indossare appositi guanti. Che vanno considerati, a tutti gli effetti, un EPI - équipement de protection individuelle. I contravventori sono soggetti alla sanzione di 68 euro e alla perdita di un punto-patente. L’obbligo di indossare i guanti e la relativa sanzione (non, però, la decurtazione dei punti) valgono anche per eventuali passeggeri.
 
La nuova prescrizione si fonda su più che valide ragioni. Mani e polsi sono parti del corpo molto a rischio in caso di incidente o caduta, perché usate, istintivamente, per proteggersi. Conseguenze: traumi, ustioni, ferite o fratture dagli effetti – non poche volte – invalidanti. Che non si tratti di un problema di dettaglio, è dimostrato dai numeri.
In Francia, nel 2015, il traffico motorizzato a due ruote ha contribuito per il 43% alle statistiche di traumatologia della strada, pur rappresentando solo il 2% del traffico complessivo. Appositi studi assicurano che, con guanti idonei, per i motociclisti le ferite alle mani sarebbero evitate o attenuate nel 95% dei casi (87% per i ciclomotoristi).
  
Ma deve trattarsi, appunto, di guanti “idonei”. Imprescindibile l’etichetta CE: indica che il dispositivo è stato testato per resistere a sfregamenti, abrasioni, tagli, perforazioni. I guanti devono coprire tanto le mani quanto i polsi e, al tempo stesso, garantire una buona sensibilità per la guida.
 
Sul sito della Direction de la sécurité et de la circulation routières, che in Francia è una sorta di organismo governativo interministeriale, la novità è stata presentata con lo slogan “Le jour où on pourra changer de mains on pourra se passer de gants”: quando potremo cambiarci le mani, potremo fare a meno dei guanti. Un messaggio forte per una finalità importante.
 
Fonte: ANAS Lestradedellinformazione
 
per ulteriori informazioni sullo stesso argomento: