Log in

TEMA STRATEGICO A - GESTIONE E FINANZA

Comitati Tecnici

CT A.1 Performance delle amministrazioni stradali
CT A.2 Aspetti economici delle reti stradali di trasporto e sviluppo sociale 
CT A.3 Gestione dei rischi e catastrofi

Task Force A1 Finanza innovativa

Obiettivo
L’obiettivo di questo Tema Strategico è quello di promuovere lo sviluppo di politiche e strategie miranti ad assicurare il buon funzionamento delle amministrazioni di trasporto, a misurare le performance e ad adottare dei meccanismi di finanziamento rispondenti alle necessità in continua evoluzione del mondo dei trasporti stradali. Si tratta di portare esempi di buona governance, di gestione della performance, di metodi di valutazione e di evidenziare gli sforzi delle amministrazioni dei trasporti in materia di assunzione e gestione dei rischi, nonché in materia di introduzione di strategie di trasferimento delle conoscenze fra Enti operanti a diversi livelli di governo.
 
Quadro generale
Il Tema Strategico “Gestione e Finanza” comprende tre Comitati Tecnici e due Task Force. Il Tema Strategico A comprende materie legate alle politiche ed alle strategie che le Amministrazioni sviluppano e attuano.
Le limitazioni economiche e la concorrenza per le risorse richiedono che le amministrazioni stradali mettano in atto delle pratiche e degli strumenti di misurazione della performance per sostenere le decisioni in materia  di investimenti e di politiche. La misurazione della performance delle amministrazioni stradali riflette queste nuove esigenze. La maggiore influenza delle parti interessate nonché il punto di vista dei media accentuano l’importanza della buona governance. Efficaci misure anticorruzione rivestono una importanza primaria. Il Comitato tecnico A.1 “Performance delle amministrazioni dei trasporti”  svilupperà delle linee guida  su questi argomenti sulla base dell’esperienza dei Paesi membri a differenti livelli di sviluppo.
Gli investimenti stradali possono produrre dei sostanziali  benefici sociali ed economici nonché miglioramenti della qualità della vita. Incorporare questi benefici nel processo di valutazione costituisce un grande aiuto a coloro che devono decidere al fine di stabilire le priorità, tenuto conto delle limitate risorse disponibili. Il Comitato tecnico A.2 “Aspetti economici dei sistemi di trasporto stradale e sviluppo sociale”  investigherà i nuovi sviluppi in questo campo compresi i metodi di monitoraggio ex-post del progetto, che mostrano come vengono utilizzati i risultati.
La valutazione e la gestione dei rischi sono fondamentali per le attività di organizzazioni nel settore dei trasporti. Il Comitato tecnico A.3 “ Gestione dei rischi” si concentrerà sul ruolo della gestione dei rischi e la sua allocazione ai livelli sia organizzativi che progettuali.
Poiché le risorse finanziarie non sono sempre a livello delle necessità di investimento, le organizzazioni stradali hanno ricercato dei modi per identificare degli strumenti di finanza innovativa per facilitare la realizzazione dei progetti. Pedaggi, canoni di accesso e altre risorse da finanza di progetto, in combinazione con nuovi meccanismi di finanziamento, possono aumentare sensibilmente la capacità dei governi di realizzare progetti stradali. Questi temi saranno studiati nella Task Force A.1 “Finanza Innovativa”.
In diversi Paesi, la gestione efficace delle reti stradali dipende dagli sforzi coordinati tra organizzazioni nazionali e locali. I partenariati attivi possono essere un modo per sviluppare formazione e  informazione che non potrebbero essere altrimenti accessibili alla comunità globale dei professionisti. La Task Force  A.2  “Coordinamento fra autorità nazionali e sub-nazionali” si interesserà delle migliori pratiche nei Paesi a diversi  livelli di sviluppo.
 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.