Log in

Dynamap Contro il Rumore

La nuova frontiera della lotta al rumore si chiama Dynamap

Patrizia Bellucci, Laura Peruzzi (Anas – Centro Sperimentale Stradale di Cesano)

Anas in prima linea con il progetto cofinanziato dalla Ue nell’ambito del piano LIFE+

Dynamap

Dynamap è un progetto LIFE+ che si propone di sviluppare un sistema di mappatura acustica dinamica in grado di rilevare e rappresentare in tempo reale l’impatto acustico generato dalle infrastrutture stradali.
 

Il progetto si inserisce nell’ambito della Direttiva 2002/49/CE (END) del Parlamento Europeo relativa alla valutazione e gestione del rumore ambientale. L’obiettivo della direttiva è quello di definire un approccio comune volto ad evitare, prevenire o ridurre gli effetti nocivi causati dell’esposizione al rumore ambientale. A tal fine la direttiva prevede una valutazione sistematica e periodica (ogni cinque anni) della rumorosità delle infrastrutture di trasporto e la predisposizione di piani di azione per mitigarne gli effetti.

La reiterazione periodica delle attività di mappatura in maniera tradizionale comporta, tuttavia, la predisposizione di onerose campagne di rilievo per l’acquisizione dei dati occorrenti alla stima delle variazioni occorse nel periodo di riferimentoe la rielaborazione delle informazioni raccolte. Tali operazioni necessitano di tempi e costi non trascurabili, che incidono in maniera significativa sui bilanci delle amministrazioni responsabili.

La direttiva END prevede inoltre che siano elaborate mappe semplificate e di facile lettura per informare il pubblico dei livelli sonori immessi in ambiente e degli interventi che le amministrazioni centrali e locali intendono perseguire per ridurne gli impatti.

Per rendere più snello e meno costoso l’aggiornamento delle mappe acustiche e facilitare la divulgazione dei risultati, il progetto Dynamap realizzato da Anas si propone di semplificare la reiterazione delle attività di mappatura attraverso la predisposizione di un sistema di acquisizione ed elaborazione dati integrato.
Un contributo informativo dettagliato su come il progetto funziona e sui risultati e benefici attesi è pubblicato sul numero 3/2015 della rivista Strade & Autostrade

 

 
 
 
 
Fonte: ANAS S.p.A. Lestradedellinformazione