Log in

La Pista Ciclabile Energetica

La pista ciclabile che produce energia supera le aspettative degli ideatori

di Lorenzo Robustelli

Il progetto, lanciato in via sperimentale in un paese dell'Olanda, si è rivelato un successo

Bruxelles, 2 giugno 2015 - Era stato lanciato come un progetto sperimentale, e a quanto pare l'esperimento è più che riuscito. La prima pista ciclabile al mondo che produce energia elettrica, inaugurata lo scorso novembre (leggi l'articolo), ha prodotto molta più elettricità di quanto si aspettassero i produttori. In sei mesi, il percorso che per ora è limitato a soli 70 metri, è stato capace di generare una quantità di energia sufficiente per alimentare i bisogno di una casa per un anno intero.

“Si tratta di molti più di 70 kWh per metro quadrato, il limite che avevamo immaginato in fase di laboratorio. Possiamo quindi concludere che è stato un vero e proprio successo”, ha esultato il portavoce della SolaRoad, la partnership pubblico-privato che ha sviluppato l'infrastruttura.

La pista è in pratica un grande pannello il cui prototipo è stato sviluppato nel 2010 e a seguito di lunghi test inaugurato nella cittadina di Krommenie, a nordovest di Amsterdam. La strada è costituita da moduli di cemento lunghi 2,5 metri e larghi 3,5. Le celle solari in silicio cristallino sono inserite in una sola direzione di tragitto, sotto ad uno strato superiore di vetro temperato spesso circa un centimetro e traslucido per facilitare l’assorbimento della luce solare. Il tutto costruito con un materia in grado di respingere più sporco possibile per evitare di offuscare la luce. Il progetto è stato estremamente dispendioso, circa 3,7 milioni di dollari, ma con l'avanzamento della tecnologia ci si aspetta che questi costi possano essere presto fortemente ridimensionati.

Il gruppo dietro al progetto sta già lavorando al perfezionamento della tecnologia e sono anche in corso trattative con altri Comuni olandesi per costruire altre piste ciclabili solari. Non solo, è stato anche firmato un accordo di cooperazione con lo stato americano della California.
 

Fonte: ANAS S.p.A. Lestradedellinformazione