Log in

Galileo, Satelliti per la Sicurezza Stradale

Galileo fa scalo a Milano: i benefici delle tecnologie satellitari per la sicurezza stradale illustrati in una mostra interattiva ai giardini di Porta Venezia

 

 Galileo fa scalo a Milano


A partire dal 18 settembre fino al 4 ottobre, presso i giardini pubblici Indro Montanelli di Milano, sarà possibile visitare la European Space Expo, una mostra itinerante che sta girando tutta l’Europa e che ha come obiettivo quello di far conoscere ai cittadini tutti i benefici che lo spazio porta alle nostre vite.
Un padiglione in cui sperimentare, esplorare e conoscere i programmi spaziali e satellitari europei. All’interno, 13 stazioni touch-screen con materiali interattivi per tutte le età, modelli in scala 1:4 di satelliti, dimostrazioni di applicazioni satellitari, nonché un ricco programma di interventi da parte di esperti dello spazio e delle tecnologie satellitari.
I sistemi di navigazione satellitari come il GPS americano o Galileo, il sistema satellitare Europeo, sono alla base di moltissime applicazioni in ambito stradale. Tutti utilizziamo questi servizi per spostarci da un punto all’altro, ma altrettante utili applicazioni contribuiscono alla sicurezza stradale: un esempio è l’e-call, un dispositivo obbligatorio in tutti i nuovi veicoli (auto e van) a partire dal 2018, in cui in caso di grave incidente, la chiamata di emergenza parte in automatico, così come la precisa geo-localizzazione del veicolo. Inoltre, grazie ad una sempre più ampia disponibilità di satelliti, che si traduce in una maggiore precisione nella localizzazione, riusciamo ad esempio a monitorare il trasporto di merci pericolose. La nuova versione del tachigrafo digitale, per monitorare i tempi di guida e di sosta degli autocarri, sarà migliorato con l’aggiunta di un dispositivo di posizionamento satellitare, che renderà più efficace il controllo con impatti positivi sulla sicurezza stradale.
Fuori dal padiglione, alcuni progetti sviluppati utilizzando la tecnologia satellitare, droni, scooter-sharing elettrici e agricoltura di precisione.

 

Fonte: Autostradefacendo.it