Log in

Rapporto sullo Stato della Sicurezza Stradale 2015

Global status report on road safety 2015

Global status report on road safety 2015

 

Il rapporto sullo stato globale sulla sicurezza stradale 2015, riportando informazioni provenienti da 180 paesi, indica che in tutto il mondo il numero totale di decessi stradali è stabilizzato a 1,25 milioni di euro all'anno, con i più alti tassi di mortalità del traffico stradale nei paesi a basso reddito. Negli ultimi tre anni, 17 paesi hanno allineato almeno una delle loro leggi con le migliori pratiche su cinture di sicurezza, l'alcol al volante, velocità, caschi da moto o di ritenuta per bambini. Mentre non vi sono stati progressi verso il miglioramento della legislazione sulla sicurezza stradale e nel rendere i veicoli più sicuri, la relazione dimostra che il ritmo del cambiamento è troppo lento. È necessaria un'azione urgente per raggiungere l'ambizioso obiettivo per la sicurezza stradale si riflette nel recente adozione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile: dimezzare il numero globale di morti e feriti da incidenti stradali entro il 2020. Reso possibile grazie al finanziamento da Bloomberg Philanthropies, questa relazione è la terza della serie e fornisce una fotografia della situazione della sicurezza stradale a livello globale, mettendo in evidenza le lacune e le misure necessarie per guidare al meglio il  progresso della materia.