Log in

Nuovo Rappresentante dei Comitati Nazionali dell'AIPCR

Dal 19 al 23 settembre scorsi a Cape Town (Sud Africa) si sono tenute le riunioni degli organi associativi (Consiglio, Comitati Nazionali, Comitato esecutivo, Comitato Strategico) della World Road Association AIPCR/PIARC che hanno concluso il ciclo di attività 2012-2016, avviando quello successivo 2017-2020.
 
Nella riunione del Consiglio, cui compete la governance dell’Associazione, presenti 120 rappresentanti di 38 Paesi del mondo, sono stati eletti i membri  nei vari organismi per il nuovo quadriennio e si è fatto il punto sulla attivazione dei 17 Comitati tecnici e delle 4 Task Force che costituiscono il motore dell'Associazione.
 
Nel corso della riunione del Comitati Nazionali mondiali, lo scorso 21 settembre, è stato eletto il nuovo Rappresentante dei Comitati nazionali nella persona dell'Ing. Saverio Palchetti, italiano, dell’ANAS, Presidente in carica della Task Force Infrastructure Security AIPCR, subentrando allo sloveno Bojan Leben in carica dal 2012.
 
L’Ing. Palchetti è stato eletto a larga maggioranza dai Primi Delegati dei 22 Comitati Nazionali mondiali presenti, ottenendo 19 voti, mentre il candidato concorrente della Gran Bretagna ha ottenuto 3 voti.
 
 
 
il nuovo Responsabile dei Comitati Nazionali Ing. Saverio Palchetti e Bojan Leben Rappresentante uscente
 
Ci sono sempre più paesi che stanno cercando di contribuire maggiormente al lavoro dei comitati tecnici. Anche alcuni dei paesi membri storici, come l’Italia che è membro dell’Associazione dal 1913, stanno diventando  sempre più attivi.
 
E’ stato da poco presentato il nuovo piano di comunicazione e strategia dell'associazione, che, tra le altre cose, sottolinea un maggiore uso di LinkedIn come il principale social media e l'ulteriore potenziamento della  rivista Routes/Roads.
 
I Comitati Nazionali sono stati incoraggiati a utilizzare i social media, strumenti di comunicazione software per le riunioni e soprattutto per impostare e regolare mantenere un sito web nazionale dedicata del loro comitato. Il Comitato Nazionale italiano già da diversi anni sta perseguendo questa politica di diffusione tramite il web e i social.
 
Particolare rilevanza è stata data alle iniziative dei diversi Comitati nazionali per cooperare e stabilire legami con i paesi limitrofi e di promuovere la WRA-PIARC e le sue attività.
 
Il Responsabile uscente Bojan Leben ha citato i nuovi paesi membri che hanno aderito WRA-PIARC in questo 4 anni e rappresentano un'opportunità per incoraggiarli a formare comitati nazionali. Quattro sono i Comitati nazionali di nuova costituzione - Ecuador, Malesia, Mongolia e Repubblica Dominicana portando un totale di 40 comitati nazionali operanti.
 
Il ruolo dell'Italia nell'organizzazione della WRA AIPCR/PIARC si consolida sempre di più.
 
 
   Bojan Leben, Diabate Tidiani I. Dekka (rappresentante del Mali) e Saverio Palchetti