Log in

I Guidatori Senior in Aumento negli USA. E in Italia?

In evidenza I Guidatori Senior in Aumento negli USA. E in Italia?
Negli USA sempre di più i guidatori anziani 
 
Risultati immagini per guidatori anziani
 
I conducenti di autoveicoli negli Stati Uniti sono sempre più anziani e sono sempre di più le donne che gli uomini al volante nel paese. Gli ultimi dati mostrano che quasi il 20% dei conducenti negli Stati Uniti hanno 65 o più anni, e le conduttrici donne oggi sono più numerose di quelli di sesso maschile. 
Queste tendenze sono state identificate a seguito di un’analisi dei dati da parte del Dipartimento della Federal Highway Administration Transportation (FHWA).
 
I dati preliminari del FHWA dimostra che negli Stati Uniti i guidatori siano 217,9 milioni. La ricerca mostra che 42,8 milioni, o quasi uno su cinque, hanno più di 65 anni.
A quota 110,4 milioni, i guidatori donna superano gli 107,6 milioni registrati l'anno scorso per gli uomini proseguendo in una tendenza che ha avuto inizio nel 2005.
L'analisi finale dei dati dovrebbe essere pubblicata entro la fine dell'anno. I guidatori over 65 rimangono una dei gruppo in più rapida crescere degli Stati Uniti. Con un aumento del 2%, che rappresenta 4,4 milioni di conducenti oltre 65 rispetto all'anno precedente, è il più grande aumento di un solo anno registrato per quella fascia di popolazione.
 
I dati raccolti in tutti i 50 stati, dimostrano che vi sono stati 217,9 milioni di guidatori patentati nel 2015. I conducenti che superano gli  80 o più anni sono aumentati del 1,1% rispetto al 2014.
I ricercatori della FHWA continuano a sviluppare e incrementare i miglioramenti volti alla sicurezza stradale per le strade d'America per affrontare le problematiche che pongono i conducenti più anziani, che vanno dal calo di visione, della reattività,  delle prestazioni psicomotorie, percettive e cognitive.
Alcune innovazioni possono essere l’allargamento delle corsie di immissione in carreggiata, le rotatorie, una migliore illuminazione, segnaletica più visibile e altri miglioramenti nelle intersezioni. 
Statisticamente, i conducenti più anziani non hanno un tasso particolarmente elevato di incidenti probabilmente perché tendono a compensare le loro ridotte  capacità fisiche guidando in maniera più prudente.
 
Risultati immagini per guidatori anziani
 
I giovani conducenti di sesso maschile rimangono il gruppo più a alto rischio in termini di sicurezza stradale, spesso a causa di una combinazione potenzialmente letale di spavalderia, mancanza di esperienza e la volontà di usare telefoni cellulari al volante.
 
Il numero di conducenti adolescenti (negli USA l’età legale per guidare un autoveicolo è stabilita mediamente a 16 anni ndr) è leggermente aumentato per la prima volta in due anni, salendo a 8,73 milioni da 8,5 milioni nel 2014, ma continua a rimanere a un quasi-record negativo. In confronto, ci sono stati quasi 10 milioni di teen driver nel 2008.
  
Ulteriori informazioni su come la FHWA progetta le strade per i conducenti più anziani può essere trovato nel "Manuale per la progettazione carreggiate per l'invecchiamento della popolazione", disponibile on-line, che offre informazioni sostanziali sui metodi e le tecniche utilizzate per ospitare questo conducenti in crescita demografica.